scurcola marsicana week end
Destinazioni ITALIA,  Abruzzo

Scurcola Marsicana: il nostro week end in famiglia.

Eccoci tornati da poco da una breve vacanza di due giorni a Scurcola Marsicana, un piccolo paese della provincia dell’Aquila, in Abruzzo.

Durante l’anno, ormai, fare una scappata in questa regione, almeno una volta, è diventato una specie di rituale. Che sia per una toccata e fuga, per un week end o per una vacanza di più giorni l’Abruzzo si rivela sempre un buon compromesso.

Peraltro, essendo un posto molto comodo da raggiungere in macchina da Roma ogni tanto ci capita di organizzare anche gite fuori porta last second, così da approfittarne per visitare zone nuove.

Tre anni fa, per esempio, abbiamo trascorso le vacanze estive tra Scanno e Chieti, alterando mare e montagna. Nei pressi di Scanno abbiamo dormito una notte a Villalago, un borgo molto suggestivo caratterizzato da un lago collocato proprio al centro città.

Due inverni fa, invece, abbiamo soggiornato a Santo Stefano di Sessanio. Nella stessa occasione abbiamo avuto modo di provare, per la prima volta, un’esperienza unica, anche molto adatta ai bambini: il trekking someggiato. Ne parlo in questo articolo: trekking con asinelli a Santo Stefano di Sessanio e ho anche intervistato l’ideatrice di questa formula che mi ha parlato di trekking e turismo lento.

Scurcola meta perfetta per rigenerarsi

Abbiamo trascorso qualche giorno a Scurcola Marsicana perché siamo stati ospiti di alcuni parenti. Avevamo bisogno di staccare un po’ la spina, dunque la combo montagna e relax si è rivelata perfetta. Abbiamo ricaricato le energie e ci siamo letteralmente riconnessi con il mondo.

Naturalmente, tra momenti di riposo, buon cibo e passeggiate all’aria aperta non sono mancate le gite all’esplorazione dei dintorni. Da Scurcola Marsicana il primo giorno abbiamo raggiunto in macchina Ovindoli e ci siamo ritagliati mezza mattinata sulla neve.

scurcola marsicana week end

Il secondo giorno, invece, ne abbiamo approfittato per fare una passeggiata a Tagliacozzo e tornando ci siamo goduti la quiete del nostro paesino passeggiando per le vie del centro.

È stata una vacanza breve ma siamo riusciti a far conciliare riposo e svago. E, infondo, era tutto ciò di cui realmente avevamo bisogno.

Scurcola Marsicana e il Monte S. Nicola

Scurcola Marsicana, sorge ai piedi del Monte S. Nicola e si estende su tutta la superficie dei Campi Palentini. È un paese abbastanza grande, elevato a città dove risiedono circa 2.694 abitanti. Osservando il paese si nota proprio questa caratteristica. La struttura del borgo, la disposizione delle casette, le piazze sono tipiche del classico paesino di montagna mentre a livello funzionale è organizzato proprio come una piccola città.

Accanto alla piazza principale, Piazza del Risorgimento, sorgono una scuola, un bel parco pubblico, due bar, una farmacia, un forno, un’edicola, e altre attività commerciali legate alla vendita di prodotti gastronomici.

C’è da aggiungere che anche la posizione in cui sorge Scurcola è strategica. Il paese, infatti, è attraversato dalla strada provinciale 62 Palentina, una via che da un lato conduce a Tagliacozzo, dall’altro all’autostrada.

Da Scurcola Marsicana è molto facile raggiungere destinazioni come Ovindoli, Pescasseroli, Campo Imperatore e via dicendo.

Cosa fare a Scurcola con i bambini in un week end

Scurcola è una meta di viaggio perfetta per chi ama la montagna, la natura, le passeggiate, il buon cibo. Insomma, il turismo nei borghi in generale.

Le cose da fare con i bambini avendo a disposizione un intero week end sono tante.

Si possono visitare le due piazze principali: Piazza del Risorgimento dove è presente la fontana di Venere, e Piazza del Mercato dove sorge la bellissima chiesa della Trinità.

Si può visitare il Castello Orsini e la Rocca Orsini, ma attenzione solo da fuori perché entrambi gli edifici sono inagibili e chiusi al pubblico.

Per chi è a caccia di santuari e cappelle Scurcola ospita il Santuario della Madonna della Vittoria e la deliziosa chiesetta di Sant’Egidio.

Per gli amanti del trekking e delle passeggiate a Scurcola ci sono diversi percorsi da prendere in considerazione. Alcuni facili, altri più articolati. Online ho trovato un articolo che suggerisce quattro itinerari.

Per far svagare all’aria aperta i più piccoli invece segnalo il parco giochi che si trova accanto alla scuola primaria del centro paese, di fronte a Piazza del Risorgimento.

Dove mangiare a Scurcola Marsicana

Per mangiare specialità tipiche abruzzesi, come carne, formaggi, polenta al ragù, ma soprattutto per mangiare tanto e bene segnalo il ristorante Renzo. Si trova lungo la provinciale via Valeria al chilometro 110. È un locale spazioso, con un buon rapporto qualità/prezzo che accontenta sia gli amanti della carne sia i vegetariani. Andando nel week end è consigliato prenotare con qualche giorno di anticipo. Il ristorante dispone di un ampio parcheggio.

Lascia un commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: