Lazio,  Roma,  Destinazioni ITALIA

Roma, brunch no stress in famiglia con bambini: ‘Il Porto Fluviale’

Si, avete letto bene! Ho scritto proprio: Brunch no stress, a misura di famiglia!

E si, mi sto rivolgendo proprio a voi ( o meglio, a noi)  genitori di piccoli puffi! Solo tra mamme e papà ci si capisce al volo, vero? Sappiamo bene cosa significhi bramare con tutto il cuore un breve, brevissimo, ma intenso, brunch domenicale! E qui lancio un azzardo, magari proprio seduti al tavolo! Quante volte, come me, avrete declinato con eleganza un invito ad un aperitivo, perché la parola SEDUTI risultava essere ormai un’utopia, una battuta un’ironica, un lusso destinato a pochi eletti? Quante volte, per paura di trovare spazi troppo stretti, locali iper affollati, o perché al posto della musica lounge avreste sperato di trovare, come sottofondo, la “bellissima” colonna sonora di masha e orso, avrete optato, proprio come faccio io, per una riproduzione su scala di un brunch fatto in casa, o come si dice nel gergo fashion, home made?

Io però a quest’ingiustizia non volevo starci! E allora mi sono messa a cercare! Mi chiedevo, perché senza figli si può essere tipi da brunch, e con i figli si devono scalare 7 montagne tibetane per bere un drink? E tutto d’un fiato, attenzione, perché nel nostro vocabolario, il verbo sorseggiare mica esiste!

Cosi, dopo vari tentativi, cercando, cercando l’ho trovato! Ho scoperto un locale perfetto per noi comuni mortali! Immagino l’emozione!  Intravedo una lacrima e due occhi a cuoricini che lampeggiano! Ma a Roma tutto è possibile! E questo locale esiste per davvero!

Si chiama: Il porto fluviale, e si trova in zona ostiense, nell’omonima via del porto fluviale.

Finalmente, anche noi potremmo ritornare ad essere cciovini e spensierati! Sederci al tavolo e prendere posto ad un brunch no stress!

Il porto fluviale è un locale molto grande, che si sviluppa in lunghezza piu che in larghezza. Sia esternamente che internamente il locale mi riporta in mente lo stile industriale dei ristoranti newyorkesi. L’ arredamento è semplice, lineare e caratterizzato da tonalità scure ma nel complesso calde e accoglienti, come il verde bottiglia,  il nero, il marrone e alcuni dettagli in legno.  Oltre ad essere un ambiente ospitale il locale è molto spazioso ed è suddiviso in piu zone. C’è l’area pizzeria, l’area ristorante, un salotto dedicato agli eventi: compleanni, lauree, colazioni, cene, degustazioni, riunioni di lavoro, party personalizzati o presentazioni di libri, e poi c’è lei, la nostra ancora di salvezza: l’area bimbi! Uno spazio ampio, completamente recintato e pieno di divertimento! Un angolo dove poter lasciare i propri figli in totale sicurezza, ( dai 3 anni in su) sorvegliati da uno staff di animatori che si occuperà di intrattenerli per  tutta la durata del vostro brunch! ( dalle 12 alle 16)

DETTAGLI SUL BRUNCH

Il porto fluviale organizza il brunch solo nel week end, il sabato e la domenica dalle 12.30 alle 16.00

 Essendo un locale molto frequentato, per andare sul sicuro, il consiglio è quello di chiamare almeno un giorno prima e di riservare un tavolo.

L’ingresso all’area bimbi è consentito dalle 12.30 fino alle 13.45, poi, dal momento dell’accesso,  i bambini saranno seguiti dallo staff specializzato, sia durante il pranzo che durante i giochi, e potranno restare a divertirsi fino alle 16.00.

Ma veniamo al sodo! Cosa si mangia a questo brunch? Per i piu piccoli è previsto un angolo esclusivamente dedicato a loro, dove potranno trovare: pasta al pomodoro, cotolette, patatine fritte e muffin al cioccolato. Mica male come baby brunch, no? Non so voi, ma alla mia età era gia tanto se rimediavo pane e nutella a merenda!

Sempre per i signorini, come baby cockail, abbiamo le solite bevande, rigorosamente analcoliche ( ma dai?): acqua, coca cola, aranciata o succhi di frutta. Ma io dico, cosa volete di più dalla vita?

Il buffet per gli adulti, invece, prevede vari tipi di primi piatti, di mare o terra, come : pasta, riso, cous cous, farro, pasta all’uovo e pasta ripiena, ma anche alcuni primi piatti vegetariani molto buoni. Per gli amanti dei secondi, invece, il buffet propone tante varietà di verdure cotte o crude, zuppe, vellutate,  carne, pesce, porchetta di ariccia, maxiburger o pizza alla pala.

Arriviamo all’angolo dolci! Detto tra noi, il mio preferito! Come non impazzire! E come non tuffarcisi! Su quel tavolo c’è di tutto: torte, crostate, ciambelloni, tiramisu, dolci della tradizione anglosassone, mini cannoli siciliani, mignon e mini bombette fritte, il tutto accompagnato da creme e salse al ciocciolato da gustare al cucchiaio. Insomma, frase banale ma vera: non è da leccarsi i baffi?

ULTIME DUE NOTE: TARIFFE E INDICAZIONI STRADALI

Il costo del brunch per gli adulti è di 20 euro mentre quello per i bambini è di 12 euro ( bevande escluse).

Per arrivare al porto fluviale con i mezzi la prima fermata metro piu vicina è la metro B di Piramide. Una volta scesi a piramide, dopo aver percorso a piedi circa 400 metri in direzione via ostiense, troverete sulla destra via del porto fluviale. Se invece arrivate in macchina potete cercare parcheggio lungo la via del porto fluviale o nelle vie limitrofe, posteggiare sulle strisce blu a pagamento e acquistare il biglietto del parchimetro nelle apposite macchinette su strada.

Cosa dire… Enjoy it and Bon Apetit!

Lascia un commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: